• Gianni Di Ferdinando

A Montecatini Terme la serata di premiazione della 36^ edizione del Trofeo Maestrelli

MONTECATINI TERME - Una serata importante, come consuetudine del premio, ideato da Enzo Banti. La 36 edizione del ‘Trofeo Maestrelli’, andata in scena al teatro Verdi di Montecatini Terme, ha visto sfilare sul palco per ritirare l’ambito riconoscimento, personaggi del calcio che si sono contraddistinti nel corso della passata stagione agonistica. Un premio che ha parlato anche toscano, con la consegna a Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina per i risultati ottenuti alla guida dello Spezia ed ad Alberigo Evani, fedelissimo di Roberto Mancini, nello staff della nazionale azzurra. Evani, proprio

un anno fa, diresse la nazionale dalla panchina in due fondamentali partite delle qualificazioni europee, sostituendo il ct, a casa con il Covid. Un riconoscimento che guarda anche ai giovani tecnici e in questa ottica è stato attribuito ad Antonio Busce’, allenatore della primavera dell’Empoli, che ha vinto lo scudetto e che attualmente è ancora in corsa nella Champion League dei giovani. Il mondo arbitrale ha visto premiato, l’internazionale, Daniele Doveri, impegnato domani in sala Var, per la gara di campionato Fiorentina - Sampdoria. Un riconoscimento come giovane emergente del campionato è stato poi assegnato al centrocampista dell’Empoli, Samuele Ricci, nazionale Under 21 e come miglior dirigente all’attuale diesse della Roma, Morgan De Sanctis.

17 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti