• Francesca Perna

Anche il nuoto paralimpico agli internazionali del Foro Italico

Al via oggi il 58° Trofeo Sette Colli - Internazionali di nuoto. Fino a domenica, allo Stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma, i campioni del nuoto daranno spettacolo nella piscina storica della capitale. Si comincia con le gare lente per poi proseguire il pomeriggio con una serie intermedia e dalle 18:30 via a quelle veloci in diretta su Rai Sport.

Ci saranno i big del nuoto olimpico ma anche sette atleti della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico. Tra i paralimpici l’unica presenza femminile sarà la primatista europea dei 50 stile libero e 100 delfino Alessia Scortechini. Con lei sui blocchi di partenza quattro atleti del Circolo capitolino Aniene: Karim Gouda, Riccardo Menciotti, Simone Ciulli, Gioele Ciampricotti; in gara anche Federico Bassani (S.S.Lazio nuoto) e Salvatore Urso (Noived Napoli).

Non poteva certo mancare a bordo vasca il Direttore Tecnico Finp Riccardo Vernole (nella foto) che sarà accompagnato dagli allenatori nazionali Enrico Testa e Matteo Poli, i tecnici di società: Valentina Falzarano, Luca Del Giudice, Daniele Naldi e Massimiliano Recchi.

Gioia ma anche un po’ di rammarico nelle parole del Direttore Tecnico Vernole che, alla vigilia della gara ha detto: "Siamo dispiaciuti del fatto che quest'anno non ci saranno le finali dei 100 stile libero dedicate al nuoto paralimpico, ma è stata una scelta studiata e condivisa con gli atleti. Ognuno di loro sta facendo un percorso ed è concentrato verso l'obiettivo primario: i Giochi di Tokyo, anche in considerazione che il 10 e l'11 luglio ci saranno i Campionati Italiani Assoluti a Napoli. Nonostante ciò nuoteranno atleti di alto livello, i quali si giocheranno una slot maschile per le Paralimpiadi".



2 visualizzazioni0 commenti