• Maurizio Fanciullacci

Bocce – Campionato Promozione Raffa Toscana: in Prima Categoria vola San Vincenzo

FIRENZE - Innanzitutto mercoledì 4 si è giocato il posticipo della seconda giornata di Prima Categoria tra Migliarina e Viareggina. Il derby viareggino si è concluso con un 4-4 facendo segnare un eccezionale equilibrio. Tutti i turni infatti sono terminati in parità. In terna prima Morri-Giuntoli-Bertolucci hanno vinto 8-4 portando avanti la Migliarina, poi Mallegni-Bertuccelli-Iuracà hanno fatto segnare un 8-5 per la Viareggina. Anche nell'individuale, nello scontro tra il locale Palmerini e l'ospite Pellegrini, la Migliarina prima ha vinto, poi ha perso (sempre 8-4 il punteggio). Leggermente diversa la musica nelle prove di coppia: in corsia 4 prima vince la Migliarina 8-1 con Giuntoli-Morri, poi 8-4 la Viareggina con Mallegni-Mencaraglia, mentre in corsia 3 è la Viareggina a portarsi avanti con l'8-6 di Iuracà-Pellegrini, per poi subire l'8-2 locale firmato Capaccioli-Palmerini.


Le fatiche del posticipo si sono fatte sentire sulla Viareggina, battuta poi a San Vincenzo sabato. Per i livornesi, che hanno già fatto il vuoto in classifica, si è trattato di una vittoria netta. Pronti via ed è 4-0 per i locali: 8-3, 8-6 per Favia-Pacini-Buti su Bertuccelli-Mencaraglia-Pizzi e 8-5, 8-2 per Macelloni su Pellegrini. Nemmeno nelle prove di coppia la Viareggina riesce a reagire, se non parzialmente. A fronte di un set vinto 8-4 dagli ospiti Mallegni-Iuracà, se ne contano altri tre per i locali: doppio 8-3 per Pacini-Buti e 8-3 per Macelloni-Favia per il 7-1 finale. Nell'altro incontro è 4-4 tra Migliarina e Garfagnana: la terna viareggina Palmerini-Fabio Bertolucci-Giuntoli parte travolgendo 8-0 Marco Fabbrai-Vincenzo Febbrai-Pellegrinotti, che però poi si rifanno 8-4. Stessa storia nella corsia dell'individuale: prima è 8-0 per il locale Morri, poi 8-5 per l'ospite Tesi. I locali Palmerini-Capaccioli (2° set Francesconi) vincono la loro prova di coppia 8-5, 8-7, ma sull'altra corsia è doppio 8-2 per Tesi-Vincenzo Febbrai per il 4-4 finale.

Nel Girone 2 di Seconda Categoria Cortona Bocce riscatta la sconfitta dell'esordio battendo 5-3 il Circolo Grossetano. Cortonesi ok in terna con l'8-1, 8-6 firmato da Barboni-Berta-Fefè (2° set Fanicchi), mentre nei combattuti incontri di individuale il locale Lucarini e l'ospite Radicchi impattano (7-8, 8-6). Lo stesso Lucarini in coppia con Fefè vince entrambi i tiratissimi incontri di coppia contro Maggio-Sabatini (doppio 8-6), ma dall'altra parte Radicchi e Conforti mettono a segno un 8-3, 8-4 per il Grossetano, che però non è sufficiente ai biancorossi per evitare la sconfitta.


In Terza Categoria nel girone tutto fiorentino finisce 4-4 il recupero tra Campigiana e Affrico. Ottima la prova della terna di casa Masotti-Scuderi-Ballotti (8-0, 8-4), mentre nell'individuale è il fiorentino Bruni ad avere la meglio per due volte 8-2, 8-4. Masotti e Scuderi vincono 8-7 la prima prova di coppia, ma Calistri e Lorusso reagiscono trovando un 8-4. Sull'altra corsia invece parte meglio l'Affrico con l'8-2 ad opera di Bruni e D'Orsi, però i campigiani Bitossi e Rossi si riscattano con un 8-6 che vale un 4-4 e un punto che muove la classifica.

Nel girone 2 invece Bocce Arezzo allunga in graduatoria dopo il 7-1 inflitto alla Biturgia: gli ospiti partono bene col successo di Cecconi in individuale, che però resterà l'unico. Mattesini infatti vince poi l'altro set individuale, mentre in terna Formelli, Nassini e Tremori fanno la voce grossa: 8-3, 8-0. Formidabile è la coppia Formelli-Nassini: 8-0, 8-4 a Leonori-Dini, mentre sull'altra corsia ruotano molti giocatori ma il punteggio è sempre a favore dei locali che vincono entrambi i set (8-7, 8-4) per il 7-1 finale.

Nel girone 3 Prato Bocce batte 6-2 in casa La California e consolida la vetta. La prova di terna è combattuta: prima vincono 8-5 i lanieri Benedetti-Campestre-Del Principe, poi è 8-7 per i bibbonesi Giorgi-Terreni-Lenzi. In individuale invece Bonaccini è quasi infallibile su Barbieri: 8-4, 8-0. Prato la chiude subito alle prime prove di coppia: 8-0 per Mammoli-Pastorini e 8-4 per Bonaccini-Campestre. Poi un set per uno, ma la sostanza non cambia e i 3 punti vanno a Prato.

Successo anche per il DLF Chiusi, che fa 5-3 a Sansepolcro e comanda il Girone 4. Il chiusino Meoni batte per due volte Cheli nell'individuale (8-6, 8-5), mentre nella prova di terna prima vincono gli ospiti Fabbrini-Macchiaiolo-Marchi 8-1, poi con lo stesso risultato va a segno la Biturgia ad opera di Mancini-Valentini-Barna. La Biturgia si porta sul provvisorio 3-3 vincendo i primi set di coppia (8-2 per Valentini-Barna e 8-3 per Cheli-Mancini), ma il DLF Chiusi risponde negli ultimi due (8-4 per Marchi-Macchiaiolo e 8-1 per Meoni-Seccaroni) e porta a casa il successo.

Fonte e foto: Comunicazione FIB Toscana



0 visualizzazioni0 commenti