• Francesca Perna

Cablewakeboard Paralimpico con il coach Pagnini, si parte da Roma per raggiungere tutta l’Italia


Quando c’è la passione nulla è impossibile. È questo lo spirito con il quale la ASD Wake n Lake di Roma ha organizzato la promozione del Cablewake paralimpico, corso di avviamento al wakeboard praticato con l’impianto a cavo. Fino a venerdì, infatti, 12 ragazze e ragazzi si avvicenderanno sui seggiolini costruiti appositamente per scivolare, in tutta sicurezza, sull’acqua del laghetto nella tenuta Pallavicini.

Una sfida, ma anche una bella iniziativa che la Federazione Federazione Sci Nautico e Wakeboard, con il contributo del Comitato Italiano Paralimpico e, soprattutto, la grande passione e preparazione del tecnico Emanuele Pagnini fa partire da Roma per poi diffondersi su tutto il territorio nazionale.

Negli ultimi anni, infatti, gli impianti cable sono sorti in tutte le regioni italiane e la FISW con il coach Pagnini ha pianificato un programma di avviamento che compre l’Italia intera. Dopo Roma, che si concluderà giovedì 10 giugno, il corso si terrà, la prima settimana di luglio, al Veneto Cable Park di Resana, Treviso, dal 2 al 6 agosto sarà la volta di Dello, Brescia, presso la ASD Awake. A settembre Pagnini sarà in Sicilia presso il Sun Island.

8 visualizzazioni0 commenti