• Maurizio Fanciullacci

Canoa velocità, in nazionale esordio col botto per Biondo e Biagini

Un esordio in azzurro che difficilmente avrebbe potuto andare meglio di com’è stato.

Alla loro prima presenza in nazionale, Niccolò Biondo e Andrea Biagini hanno superato con i risultati le più ambiziose speranze riguardo la partecipazione all’International Race di Auronzo.

Biondo e Biagini sono arrivati in Cadore per vestire la canotta della squadra italiana nelle gare della categoria Junior, nonostante per l’anagrafe siano ancora dei “Ragazzi”.

Con l’allenatore Marco Guazzini tutto è stato preparato fin nei minimi dettagli e già dal primo giorno di gare sono piovute le medaglie.

I due canoisti fiorentini hanno cominciato con due medaglie d’argento sulla distanza dei mille metri, conquistate nel K2 Junior a bordo della nuova barca messa a disposizione appositamente per loro e nel K4 Junior con altri due compagni.

Sui mille metri, altra prestazione notevolissima degli atleti della Comunali è stata quella di Michele Sandrucci e Luca Cantori, quarti nel K2 Ragazzi. Quinto in finale B del K1 Senior Guido Conciarelli.

Il secondo giorno di gare, Niccolò Biondo ha messo il turbo e vinto, insieme ad altri compagni d’equipaggio, sia il K4 500 metri che il K2 500 metri. Settimo posto invece per Andrea Biagini nel K4 500.

Michele Sandrucci e Niccolò Bassilichi sono arrivati al settimo posto nella gara del K2 500 metri Ragazzi.

Terzo e ultimo giorno di gare con un’altra medaglia per Biondo e Biagini, bronzo nel K4 200 metri.

Si è conclusa con un bottino di cinque medaglie per Biondo e tre medaglie per Biagini la prima esperienza con la squadra dell’Italia dei due talenti fiorentini.

Ma la stagione non è finita e a questo punto molti occhi saranno puntati su di loro ai prossimi assoluti che si terranno come da tradizione all’Idroscalo di Milano.

(Foto e testo ufficio stampa Canottieri Comunali)

3 visualizzazioni0 commenti