• Maurizio Fanciullacci

Cultura, sport e solidarietà, domenica 26 settembre Corri la Vita abbraccia la Toscana

FIRENZE - Sarà Lorenzo Zazzeri, nuotatore fiorentino vincitore della

medaglia d’argento nella staffetta 4x100 stile libero alle Olimpiadi di Tokyo, a dare il via alla

XIX edizione di CORRI LA VITA domenica 26 settembre. Madrina d’eccezione della

manifestazione che abbraccia tutta la Toscana tra sport e cultura, promuovendo la raccolta

fondi per progetti dedicati alla prevenzione e cura del tumore al seno, sarà l’attrice e

comica Angela Finocchiaro, che ha scelto di vivere nella campagna toscana.


La manifestazione prenderà il via ufficialmente alle 10, quando Bona Frescobaldi,

Presidente dell’associazione, Dario Nardella, sindaco di Firenze, Eugenio Giani,

Presidente della Regione e Lorenzo Zazzeri spareranno il colpo del simbolico start.

Cultura e sport individuale, da svolgere all’aria aperta in compagnia di amici e famigliari,

sono il binomio che anche quest’anno caratterizza CORRI LA VITA. Grazie a Toscana Tv,

che dedicherà l’intera giornata alla manifestazione, sarà possibile restare connessi

con i protagonisti, a partire dal collegamento live della mattinata. In programma anche

le dirette sui social media nei canali ufficiali dell’evento (Facebook e Instagram ore

10:00, 11:00, 15:45, 17:30). Le dirette saranno condotte da Eva Edili di Lady Radio insieme

ai membri del comitato organizzatore e tanti ospiti.

La mattina sarà principalmente dedicata all’attività fisica: dopo il riscaldamento in

streaming con gli insegnanti della palestra Wellness Firenze Marathon, sarà dato lo start

ufficiale dell’edizione 2021.

Previste le consuete premiazioni: “La vetrina più bella per CORRI LA VITA”; Sara Pagliai

per il “Premio ERASMUS/Indire”, nonché la premiazione della nuova "Staffetta delle

Botteghe". Sarà inoltre consegnato un premio speciale ai tre gruppi più numerosi che

indosseranno la maglia 2021: aziende, società sportive e palestre, associazioni, universitari,

scuole.

Oltre all’attività fisica, spazio alla cultura: la manifestazione dà infatti la possibilità - nel

pieno rispetto delle necessarie misure di sicurezza - di visitare gratuitamente, con

prenotazione obbligatoria, più di 120 mete culturali selezionate in tutta la Toscana

semplicemente indossando la maglietta ufficiale di CORRI LA VITA 2021 (grazie a un

accordo con la Regione Toscana, il Ministero della Cultura e l’aiuto della Associazione Città

Nascosta). Per facilitare l’accesso a questi luoghi sarà disponibile fino al 22 settembre sul

sito www.corrilavita.it il semplice e pratico sistema di prenotazione “saltalacoda”, che ha

già fatto registrare più di 5mila persone.

“Anche quest’anno, con un’emergenza sanitaria globale ancora in corso, CORRI LA VITA è

al fianco di tutte le donne nella prevenzione e lotta contro il tumore al seno - ha dichiarato

Bona Frescobaldi, presidente dell’Associazione CORRI LA VITA Onlus -. È emozionante

vedere come la rete di solidarietà resiste e anzi continua a crescere. Grazie a tutti i nostri

amici e volontari per sostenere le iniziative che da diciannove anni accompagnano la storia


della Onlus: è attraverso questa generosità che centinaia di migliaia di donne hanno potuto

ricevere assistenza con i nostri progetti”.

“Riparte CORRI LA VITA ed è un bel segnale di fiducia - ha detto il sindaco Nardella -.

Vorrei ringraziare gli organizzatori, che non hanno mai smesso di credere nella possibilità di

realizzare questa manifestazione”. “C’è stato un lavoro eccezionale dei volontari, degli

organizzatori e del Comune - ha continuato Nardella -, che ha fatto la sua parte, e sono

sicuro che domenica vivremo una mattinata di gioia come è sempre stato. Non

dimentichiamoci che CORRI LA VITA è nata come progetto sociale rivolto in particolare alle

donne e al sostegno nella lotta al tumore al seno”. “Dobbiamo stare accanto a tutte le donne

- ha concluso il sindaco -, aiutandole nelle attività di prevenzione. Partecipare a CORRI LA

VITA significa essere parte di questo grande progetto di cui Firenze è protagonista

assoluta”.

Tutti i partecipanti sono invitati a condividere foto e stories sui canali social inserendo gli

hashtag ufficiali #corrilavita2021 e #clv2021, taggando @corrilavita e utilizzando lo

speciale “filtro” scaricabile gratuitamente dal profilo Instagram di CORRI LA VITA.

Pubblicando i propri scatti su Instagram sarà inoltre possibile aderire al contest CORRI LA

VITA SI FA IN TRE, utilizzando gli hashtag #corrilavita e #corrilavitasifaintre, per

aggiudicarsi uno dei tre premi in palio: una Nikon professionale, una coppa o una targa

ricordo.

Mete culturali gratuite per chi indossa la maglietta ufficiale di CORRI LA VITA 2021:

PROVINCIA DI FIRENZE

Firenze: BASE/progetti per l’arte,  Carro del Fuoco, Cenacolo di Andrea del Sarto San

Salvi,  Cimitero Evangelico agli Allori, Cimitero degli Inglesi, Complesso di Santa Croce,

Complesso Monumentale di Santa Maria Novella (museo, Basilica), Forte Belvedere,

Giardino Villa il Ventaglio, Il Conventino Caffè Letterario, Gipsoteca di Porta Romana,

Museo Bardini,  Gucci Garden, Museo Casa di Dante, Museo degli Innocenti, Museo di

Palazzo Davanzati, Museo Galileo, Museo Marino Marini, Museo Novecento, Museo Casa

Rodolfo Siviero, Museo Salvatore Ferragamo, Museo Stibbert, Osservatorio Astrofisico di

Arcetri, Osservatorio Ximeniano, Palazzo Medici Riccardi, Sinagoga e Museo Ebraico,

Società Canottieri Firenze, visita della sede storica, Società Canottieri Firenze, attività di

canottaggio sull’Arno con le Florence Dragon Lady, Stadio Artemio Franchi (scala

elicoidale), Villa e Giardino Bardini, Villa Romana, Virgilio Sieni – PIA Palazzina Indiano

Arte, Virgilio Sieni – Galleria Isolotto.

Bagno a Ripoli: Cimitero Monumentale dell’Antella, Oratorio Santa Caterina delle Ruote

Borgo San Lorenzo: Chini Museo, Museo della Civiltà Contadina Casa d’Erci

Calenzano: Museo del Figurino storico

Castelfiorentino: Museo Benozzo Gozzoli BEGO

Certaldo: Casa Boccaccio, Museo d’Arte Sacra, Palazzo Pretorio

Empoli: Museo della Collegiata, Museo del Vetro, Casa Pontormo

Fiesole: Area archeologica, Fondazione Giovanni Michelucci, Museo Bandini, Museo Civico

Archelogico, Museo Primo Conti

Lastra a Signa: Museo Enrico Caruso 

San Casciano Val di Pesa: Museo di Arte Sacra Giuliano Ghelli

Scarperia: Complesso museale del Palazzo dei Vicari e Museo dei Ferri Taglienti


Sesto Fiorentino: Villa Romana Centro*Sesto Coop.fi. con la collaborazione di Pro Loco

Sesto Fiorentino e Centro*Sesto Coop.fi, Giardino di Villa Corsi Salviati

Signa: Museo della Paglia e dell’Intreccio “Domenico Michelacci”

Vicchio: Casa di Giotto, Museo di Arte Sacra Beato Angelico

Vinci: Casa natale di Leonardo da Vinci, Museo Leonardiano

PROVINCIA DI AREZZO

Arezzo: Museo dei Mezzi di Comunicazione MUMEC 

Monterchi: Musei Civici Madonna del Parto

Montevarchi: Cassero per la Scultura Italiana dell’800 e 900, Museo

Paleontologico/Accademia Valdarnese del Poggio

Pieve Santo Stefano: Piccolo museo del Diario 

PROVINCIA DI LIVORNO

Baratti: Casa Esagono di Vittorio Giorgini (BA.Co. Baratti Architettura e Arte

contemporanea), Casa Dinosauro

Livorno: Museo Civico Giovanni Fattori, Museo della Città, sezione di Arte Contemporanea

Piombino: Museo Archeologico del territorio di Populonia

Populonia: Museo Etrusco di Populonia, Collezione Gasparri

Rosignano Marittimo: Museo Civico Archeologico di Palazzo Bombardieri

Scarlino: Museo Archeologico del Portus Scabris

PROVINCIA DI MASSA CARRARA

Pontremoli: Museo delle Statue Stele Lunigianesi

 

PROVINCIA DI PRATO

Carmignano: Area archeologica di Comeana. Tumuli di Montefortini e Boschetti, Museo

Archeologico di Artimino “Francesco Nicosia”

Poggio a Caiano: Villa Medicea di Poggio a Caiano, Museo Soffici e del ‘900 italiano

Prato: Museo del Tessuto, Palazzo Pretorio, Museo dell’Opera del Duomo

 

PROVINCIA DI SIENA

Casole: Museo Civico Archeologico e della Collegiata

Castellina in Chianti: Castello di Fonterutoli (cantina)

Cetona: Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona, Parco archeologico naturalistico e

Archeodromo di Belverde

Colle Val d’Elsa: Museo San Pietro

Gaiole in Chianti: Castello di Brolio

Montalcino: Fortezza Monteriggioni: Eremo di San Leonardo al lago

Monticiano: Parco di sculture Kurt Laurenz Metzler

Siena: Museo di storia naturale dell’Accademia dei Fisiocritici

 

PROVINCIA DI GROSSETO

Massa Marittima: Complesso monumentale di San Pietro all’Orto, Museo Archeologico

Giovannangelo Camporeale

Grosseto: Museo di Storia Naturale della Maremma, Polo Culturale Clarisse. Museo

Luzzetti


Castiglione della Pescaia: Giardino “Viaggio di Ritorno” di Rodolfo Lacquaniti, Museo

Civico Archeologico Isidoro Falchi

Follonica: MAGMA (Museo delle Arti in Ghisa della Maremma)

 

PROVINCIA DI PISTOIA

Collodi: Parco di Pinocchio

Montecatini: Mo.C.A. Montecatini Contemporary Art

Monsummano Terme: Macn, Museo di Arte Contemporanea del ‘900

Quarrata: Villa La Magia

Pescia: Gipsoteca Libero Andreotti, Museo Civico

Pietrabuona: Museo della Carta

Pistoia: Museo Civico d’arte antica in Palazzo Comunale, Museo del Novecento e del

Contemporaneo di Palazzo Fabroni, Museo dell’Ospedale del Ceppo, Palazzo Buontalenti,

Palazzo de’ Rossi, Fortezza di Santa Barbara

Santomato: Fattoria di Celle, Fondazione Jorio Vivarelli

 

PROVINCIA DI LUCCA

Pietrasanta: Museo dei Bozzetti

Lucca: Fondazione Ragghianti, Fondazione Paolo Cresci

PROVINCIA DI PISA

Pisa: Museo delle Navi Antiche, Museo di Storia Naturale

Pontedera: Museo Piaggio

San Miniato: Museo della Memoria, Museo del Palazzo Comunale, Torre di Federico II,

Museo Diocesano di Arte Sacra

Il testimonial grafico di questa edizione è lo Stadio Artemio Franchi di Firenze: progettato

tra la fine degli anni ‘20 e l’inizio degli anni ’30 dall’ingegnere Pier Luigi Nervi, è uno degli

edifici-monumenti più importanti del patrimonio artistico italiano e tra le massime espressioni

dell’architettura razionalista. La versione 2021 della maglia firmata da Salvatore Ferragamo

è “rosso toscana” ed il suo packaging è totalmente biocompostabile.

Per l’edizione 2021 sono già state vendute 16mila maglie. Ecco i punti di distribuzione

dove è possibile trovarle fino al 23 settembre:

LILT Firenze Viale D. Giannotti, 23

Firenze Marathon Viale Fanti, 2

L’Isolotto dello Sport Via dell’Argingrosso, 69 A/B

Ottica Fontani Viale Filippo Strozzi, 18 

Universo Sport Via Masaccio, 201

Universo Sport Via Sandro Pertini, 36 / Viale Guidoni

Game 7 Athletics Piazza Duomo, 6/r

Game 7 Athletics / I Gigli Via San Quirico, 165

Mercato Centrale Piazza del Mercato Centrale

Erboristeria Natura Verde Via Gioberti, 52/r

Avirex | Civilian & MIlitary Tailors Via del Corso, 26/r


Inoltre, è possibile procurarsi le maglie nei centri Unicoop Firenze di Ponte a Greve

(negozio temporaneo), Firenze Gavinana (via Erbosa 66 b/c), Firenze Via Cimabue (Via

Cimabue 47/55r), Firenze Novoli (Via Forlanini 1), Firenze Le Piagge (Via Lombardia, 15),

Firenze Via Carlo del Prete (Via Carlo del Prete 106h), Firenze Piazza Leopoldo (Piazza

Leopoldo 6d), Firenze Coverciano (Via Salvi Cristiani 16 – Coverciano), Prato (via delle

Pleiadi 11/13), Lasta a Signa (Via S. Maria a Castagnolo 5/7), Sesto Fiorentino (Via

Petrosa 19/21/23) oltre che nei centri Coop Centro Italia (Via A. Doria, 7 - Castiglione del

Lago, PG), Coop Unione Amiatina (Piazza donatori del sangue - Arcidosso, GR), Unicoop

Tirreno (S.S. Aurelia, km 237 - Vignale Riotorto, Piombino, LI).

Venerdì 24 e sabato 25 settembre verrà allestito un gazebo dalle 10:00 alle 17:00 tra Via

Martelli e Piazza Duomo a Firenze per dare a tutti un’ulteriore possibilità di ottenere la

maglia last minute.


Per chi vorrà aiutare il progetto CORRI LA VITA ma non potrà parteciparvi di persona, la t-

shirt ufficiale verrà recapitata gratuitamente in tutta Italia grazie a BRT Corriere

Espresso: sarà sufficiente effettuare una donazione minima di 10 euro direttamente dal

sito della manifestazione www.corrilavita.it/maglietta-2021/ 

L’hashtag di questa specifica iniziativa è #corrilavitainitalia.

Sono inoltre confermate le importanti raccolte fondi di settembre presso tutti i punti vendita

in Toscana di Conad Nord Ovest (appena svolta dal 13 al 19 settembre) e Unicoop

Firenze (dal 20 al 26 settembre), alle quali si aggiungerà quanto organizzato dal Mercato

Centrale di Firenze.


Sabato 25 e domenica 26 settembre, per le donne sopra i 40 anni e fuori dalla fascia di

screening, sarà possibile effettuare una mammografia a Villa delle Rose grazie alla

collaborazione con Ispro. La prestazione di mammografia rientra nel Servizio Sanitario

Nazionale per cui dovrà essere versato il ticket se dovuto e per effettuarla sarà necessaria la

richiesta del medico curante. Sarà presente in piazza della Repubblica anche

il camper della LILT Firenze, dove saranno svolte visite di prevenzione melanoma

totalmente gratuite e senza bisogno di ticket. In entrambi i casi la prenotazione andrà

effettuata nei giorni precedenti l’evento (fino ad esaurimento delle disponibilità) contattando

il numero telefonico della Lilt 055 576939.

Gli ultimi testimonial che hanno indossato la maglietta 2021 vengono dal mondo del

cinema, della musica, della cultura e dello sport e sono: la magnifica Rettrice dell’Università

di Firenze Alessandra Petrucci, la vicepresidente del CONI Silvia Salis, Ambra

Angiolini, Alan Sorrenti, Anna Ferzetti, Eduardo Scarpetta, il maestro Daniele Gatti,

Massimo Gramellini, la presidente di The Circe Italia Adelaide Corbetta, la giornalista

Annalisa Cuzzocrea, la scrittrice Simona Sparaco, Ubaldo Pantani, Manila Nazzaro, la

presidente di Europa Donna Rosanna D’Antona, Lorenzo Amoruso, il cantante Peppe

Voltarelli, Eleonora Giovanardi, le imprenditrici e influencer Viola e Vera Arrivabene che

si aggiungono ai primi che hanno risposto al nostro appello: Sabrina Ferilli, Loredana

Bertè, Giorgio Minisini, Nunzia De Girolamo, Chiara Valerio, Francesca Fialdini, Emma

Dante.


Oltre ai singoli donatori, tra le aziende più generose che hanno aderito all’appello di CORRI

LA VITA, quest’anno segnaliamo e ringraziamo: Salvatore Ferragamo, Unicoop Firenze,

Erasmus+/Indire, Conad Nord Ovest, Banca Intesa Sanpaolo con Benetton, Recordati,

Poste Italiane, Findomestic Banca, Menarini/Lichtena, Fondazione Cassa di Risparmio

di Firenze, Eli Lilly, Universo Sport/Game7Athletics, Beyfin, Federfarma Firenze,

EsseGi senza dimenticare Coop Unione Amiatina, Unicoop Tirreno, Publiacqua, Coop

Centro Italia, Cartiere Carrara, RideMobi, Pandolfini Casa d’Aste, Devon&Devon,

Valsoia, Venchi. Un ringraziamento particolare ai sostenitori in divulgazione ed altri servizi:

BRT Corriere Espresso, Assiteca, Tipografia Bandecchi & Vivaldi, Confesercenti

Firenze, Confcommercio Firenze, La Rinascente, Adiconsum, Nikon Italia, i negozi ed i

locali che esporranno la maglietta dell’edizione 2021 in occasione del concorso “La vetrina

più bella per CORRI LA VITA”.


CORRI LA VITA può inoltre contare fin dalla prima edizione su alcuni partner che

permettono la perfetta riuscita della manifestazione: LILT e Firenze Marathon con i loro

tantissimi volontari, nonché la consulenza dell’Associazione Città Nascosta e la media

partnership con Lady Radio/RDF, La Nazione, Toscana TV.

Si ringraziano i volontari della LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Firenze

Marathon, FILE e Città Nascosta; il videomaker Juri Ciani ed i fotografi Matteo Brogi e

Matteo Bonan.

Ogni euro donato sarà destinato come sempre ad azioni concrete per sostenere le

donne che affrontano la sfida del tumore al seno: per questo è fondamentale il

contributo di tutti!


Nato nel 2003 per iniziativa della presidente Bona Frescobaldi e organizzato da

Associazione CORRI LA VITA Onlus, l’appuntamento sportivo non competitivo ha raccolto

e distribuito nelle precedenti 18 edizioni oltre 6.600.000 euro, riunendo quasi 392.000

partecipanti e consentendo un’assistenza di qualità a quasi 500.000 donne colpite dal

tumore al seno. Obiettivo della raccolta fondi 2021 è fornire sostegno a Ce.Ri.On. Centro

Riabilitazione Oncologica ISPRO-LILT di Villa delle Rose; SenoNetwork, il portale che

riunisce tutte le Breast Unit italiane e FILE Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus. Inoltre,

confidando in una risposta generosa, saranno definite una serie di azioni che

coinvolgeranno i medici ed i ricercatori toscani impegnati in questa lotta e sarà sostenuto il

Progetto EVA, promosso e messo a punto tre anni fa dall’Associazione CORRI LA VITA

Onlus in collaborazione con LILT Firenze e la Azienda Sanitaria Centro, per aiutare

attraverso ambulatori gratuiti le donne malate di tumore rispetto alle problematiche legate

alle conseguenze delle cure nell’intera Area Vasta Fiorentina (Firenze, Prato, Empoli,

Pistoia): osteoporosi, fertilità, genetica, menopausa.


Testo e foto: Ufficio Stampa Giacomo Guerrini

3 visualizzazioni0 commenti