• Maurizio Fanciullacci

Fabio Mastromarino Campione d’Europa nella Spada Maschile a Squadre

FIRENZE -NOVI SAD – Medaglia d’oro per l’atleta della Scherma Pistoia 1894 Fabio Mastromarino. Il toscano, insieme ai compagni di squadra Jacopo Rizzi, Matteo Galassi e Giacomo Patrick Pietrobelli, si è laureato Campione d’Europa nella spada Maschile a squadre battendo in finale l’Ungheria per 45-33.


Un successo molto importante che chiude una lunga kermesse che ha visto l’Italia chiudere

seconda nel medagliere dietro all’Ungheria.

Ecco le parole dello spadista pistoiese al termine della gara: “Siamo una bella squadra. Siamo molto uniti e quella è la cosa principale. L’amicizia e la forza ci ha portato in questa finale. Anche nel circuito europeo avevamo fatto una buona prova. Questa era la tappa finale da vincere. La dedico ai miei genitori, ai miei compagni perché abbiamo vinto tutti insieme e a tutte le persone che mi allenano per raggiungere questi obiettivi.”


Una prestazione impeccabile per il quartetto guidato a fondo pedana dal maestro Dago Tassinari, iniziato con il largo successo sul Belgio (45-21), poi nei quarti il 45-35 sull’Ucraina, sfida conclusa con un emozionante abbraccio tra le due squadre, prima della semifinale in cui gli azzurrini hanno battuto 45-36 la Francia e dell’apoteosi nell’assalto decisivo con la vittoria sugli ungheresi.


Un gruppo “vero” quello composto da Jacopo Rizzi, al trionfo-bis dopo essersi già laureato

campione europeo individuale, Matteo Galassi che porta a casa la terza medaglia da Novi Sad (dopo i due bronzi tra gli Under 20), Giacomo Patrick Pietrobelli e Fabio Mastromarino. Sono stati loro a consegnare all’Italia la 14esima medaglia di questa kermesse continentale e a far risuonare per la settima volta in dieci giorni l’Inno di Mameli alla Spens Arena.


FONTE: COMUNICATO STAMPA FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA

FOTO: Bizzi Team

4 visualizzazioni0 commenti