• Maurizio Fanciullacci

Francigena, al via da stamani il Francigena Bike Camp

CASTEL FIORENTINO - Pedala, esplora, gusta. Questo lo slogan scelto per il Francigena Bike Camp e il “Gravel Francigena Valdelsa” (terza edizione), anteprima della manifestazione lungo la via Francigena che da oggi fino a domenica offrirà ai tanti appassionati delle “due ruote” la possibilità di assaporare lungo strade sterrate (e non) il meglio delle colline della Valdelsa attraversata nel 990 da Sigerico.


Il programma dettagliato del Francigena Bike Camp è stato illustrato ieri sera in sala rossa del Municipio, alla presenza del consigliere Federico Fioravanti (in rappresentanza del Comune di Castelfiorentino), Eugenio Simoncini e Valerio Carciofi per l’ASD “Comunità Castellana per il Ciclismo Popolare – Simoncini Telai”; sempre ieri sera, inoltre, si è tenuta una cena - concerto di apertura della festa al Chiosco ai Renai.

Nell’ambito del Francigena Bike Camp, questa mattina sono già partiti una trentina di ciclisti per una “pedalata libera” alla volta di Castelfalfi, con rientro nel primo pomeriggio a Castelfiorentino e visita in serata al Museo Simoncini, azienda storica di Castelfiorentino che produce telai per biciclette dal 1949.


Domani mattina (sabato 25) prenderà il via la terza edizione della “Gravel Francigena Valdelsa”, con partenza da Castelnuovo D’Elsa alla volta di San Miniato, con possibilità di optare tra due percorsi: breve (53 km) e medio (75 km). Come è noto, Il “Gravel” è una nuova filosofia per vivere la passione per la bici, praticata su bicicletta con telaio e postura da strada ma con ruote da sterrato o cross, che la rendono adatta anche per strade non asfaltate o sentieri. Nel pomeriggio di sabato, è in programma una visita alle Officine Simoncini con aperitivo (gratuita su prenotazione) dove sarà illustrato ai presenti i metodi di costruzione di un telaio con le tecnologie più moderne; alle 20.00 cena a Castelnuovo d’Elsa in collaborazione con l’Associazione “Terra e Passi” e altre associazioni di Castelnuovo e, a seguire, spettacolo teatrale a tema presso il Teatro del Popolo di Castelnuovo d’Elsa dal titolo “Il richiamo della salita. La storia di Marco Pantani”.


Domenica 26 settembre, di primo mattino (8.00) pedalata libera sulle strade bianche della Francigena alla volta di San Gimignano. Rientro previsto a Castelfiorentino nel pomeriggio.

Dalla prossima settimana (30 settembre – 3 ottobre) prenderanno il via le escursioni a piedi, e un nutrito calendario di eventi, con percorsi anche in bici e a cavallo, degustazioni itineranti, spettacoli teatrali a Coiano e a Castelnuovo d’Elsa.

Per informazioni sul Francigena Bike Camp e il “Gravel Francigena Valdelsa”: www.francigenabikecamps.it

Per informazioni sulla manifestazione “Via Francigena in Valdelsa. Storie, leggende, misteri: www.comune.castelfiorentino.fi.it , www.visitcastelfiorentino.it e la pagina FB e di Instagram del Comune di Castelfiorentino dove è possibile scaricare il programma completo.

La manifestazione “Via Francigena in Valdelsa” è promossa dal Comune di Castelfiorentino e gode del patrocinio dell’AEVF (Associazione Europea delle Vie Francigene), della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze, dell’Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa, e di diciassette Comuni della Toscana centrale.


FOTO E TESTO UFFICIO STAMPA COMUNE CASTEL FIORENTINO

5 visualizzazioni0 commenti