• Maurizio Fanciullacci

Il Bisonte Firenze interrompe la striscia record delle pantere

FIRENZE - Il viaggio di imbattibilità delle pantere della Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano è durato quasi 2 anni, 720 giorni e 76 vittorie consecutive e ad interromperlo è Il Bisonte Firenze che ci ha creduto fino alla fine riuscendo nell’impresa di imporsi al Palaverde di Villorba.

Coach Santarelli parte con Gennari in regia e Egonu in diagonale, Vuchkova e Folie al centro, Courtney e Sylla in banda e libero De Gennaro.

Massimo Bellano risponde con Cambi in regia, Nwakalor opposto, Van Gestel e Sorokaite in banda, Sylves e Beliën al centro e Panetoni libero.

Ottimo avvio nel primo set con le bisontine aggressive in fase offensiva sia a rete che dai nove metri (5-10) e Santarelli ferma il gioco. Super recupero difensivo di Panetoni e murone di Nwakalor, poi l’errore in attacco delle padrone di casa ed è +7 Firenze, secondo time out discrezionale per Santarelli. Bella parallela di Van Gestel (8-15). Egonu accorcia ace di Folie, rispondono Belien in attacco e Nwakalor dai nove metri (10-18). Qualche errore di troppo, le pantere si avvicinano e Bellano ferma le sue (13-18). Cambi ottima fast per Belien, il super spike vale il +4, mantenuto la rotazione successiva grazie all’attacco dalla seconda linea di Nwakalor. Super difesa della stessa su una bomba di Egonu e Nwakalor regala il set point al Bisonte. Accorcia Egonu con due ace consecutivi (20-24) e Bellano usa il secondo time out. Tutto nelle mani di Egonu, ancora due punti per lei (22-24) ma Cambi si affida all’esperienza di capitan Sorokaite che chiude il set con una bellissima diagonale (22-25).

Nel secondo set le pantere allungano (4-2), ma Van Gestel risponde con una "doppietta", attacco ed ace e rimette avanti le ospiti (5-6). Pareggia Courtney, ma Il Bisonte gioca con entusiasmo e grande ritmo in attacco, riuscendo a rimettere la testa avanti 7-9. Pareggia l’esperta Folie con un bel muro. Monster block di Nwakalor (10-11) esce Sylla per Omoruyi, va in battuta Egonu e fa ancora male, costringendo Bellano a chiamare time out (13-11). La Prosecco DOC ha preso fiducia, Courtney che sigla il +3 (15-12). Van Gestel con i suoi servizi riporta Firenze a-1, ma Egonu abbatte la difesa avversaria e tiene Conegliano sopra 17-15. Il set entra nel vivo ed entra in campo la capitana Wolosz, spinge al servizio Cambi e Santarelli ferma il gioco (18-19). Egonu diagonale strettissima vincente, risponde Sylves dal centro (19-20). Ancora Egonu decisiva (22-20), entra Lapini al servizio e trova l’ace (22-22). Pallonetto vincente di Nwakalor (23-23), Folie in primo tempo regala il primo set point, annullato da Van Gestel che mette a segno una bella diagonale. Dentro Enweonwu per Cambi ma soffre in ricostruzione Firenze e arriva l’errore in attacco (25-24), segue l’errore di Conegliano e la diagonale stretta di Egonu regala il secondo set point alle pantere (26-25) poi annullato dall’errore al servizio di Courtney. Errore in attacco per Nwakalor (27-26) a segno subito dopo (27-27). Bomba di Egonu (28-27), annulla Van Gestel con un bellissimo pallonetto (29-28). Chiude la contesa Egonu (30-28).

Pantere al comando nel terzo set (con coach Santarelli che ripropone il sestetto iniziale), con il "solito" turno di battuta di Egonu che lancia la squadra di casa per il 4-1. Ci pensa Vuchkova con il muro, la sua specialità, ad allungare ancora (7-3), poi Sorokaite sbaglia e le padrone di casa si portano sul +5 e Bellano spezza il ritmo (9-5). Monster block di Conegliano su Sylves e fa il suo ingresso in campo Graziani che viene subito ben servita da Cambi (13-8). Errore in attacco di Egonu, Nwakalor sfonda il muro e Belien chiude la fast del -2 che porta Santarelli a fermare la rimonta fiorentina.

Murone di Gennari (17-13), riprende le redini Cambi con ancora una fast vincente di Belien. Egonu da posto quattro, errore di Sorokaite (20-15) e seconda pausa tecnica per Bellano. Murone di Sylla su Nwakalor (21-15) e Knollema dentro per Sorokaite, ancora un errore per Firenze troppo fallosa in questo secondo parziale (23-16).

Bonciani dentro per Cambi, ancora due errori ed il set è gialloblu (25-16).

Le formazioni avviano a braccetto la quarta frazione di gioco ed è un bello spettacolo al Palaverde (4-4). Van Gestel con muro a tre di fronte trova il campo, Panetoni prende tutto e Nwakalor a segno (4-7). Cambi vince il duello con Egonu (5-9), accorciano le pantere bel monster block di Folie su Nwakalor (9-10). Vola Folie in primo tempo (11-12) ma le bisontine non ci stanno. Van Gestel da seconda linea prima e pallonetto poi errore Conegliano (11-15) e time out Santarelli. Belien con veemenza fa impennare sul tetto del muro il pallone numero sedici. Recupero delle campionesse (16-16) poi si procede punto a punto. Mani out di Van Gestel su ricostruzione di Panetoni (18-20), errore al servizio per Sorokaite, errore in attacco per Egonu e Bellano manda ancora Lapini dentro al servizio su Sylves (19-21). Bonciani dentro per Nwakalor ma il servizio è out (21-22), Cambi ancora dietro per Belien decisiva (21-23). Ancora Belien imprendibile in fast e regala il set ball a Firenze, annullato da Egonu (23-24). Sylla a segno (24-24) e Bellano ferma il gioco. Ancora un set ball per Firenze grazie a Nwakalor che sfonda il muro, Cambi forza il servizio e trova l’out di pochissimo (25-25). Nwakalor pallonetto vincente in parallela ed è ancora un set point per Sorokaite e compagne che chiudono grazie ad un errore avversario su un servizio insidioso del capitano di Firenze (25-27).

Guerra di nervi tra le due squadre in campo che procedono a braccetto (6-6). Mani out di Sorokaite, passa dal centro Imoco poi Sylves decisiva e si cambia campo sul +1.

Errore di Egonu, Sorokaite aggressiva dai nove metri e Sylves chiude dal centro (7-10) e Santarelli ferma il gioco sul primo break a favore delle ospiti. Sylla accorcia con una diagonale vincente (9-10), Nwakalor sfonda il muro (9-11), Lapini su Sylves al servizio ma le pantere riprendono la fase break. Monster block di Belien su Sylla (10-12), pallonetto d’esperienza di Sorokaite (11-13), in campo Enweounu per Cambi che regala il match point della storia a Firenze (12-14) e Santarelli chiama il secondo e ultimo time out. Rientra Cambi e suona la carica ed è Sorokaite a mettere a segno il pallone della vittoria ed è festa per le bisontine e per lo staff tutto (12-15).

LE PAROLE DI MASSIMO BELLANO- “La squadra si è superata. L’inizio della partita è stato propiziato da tante cose belle nostre e da un avvio un po’ lento da parte loro che poi sono cresciuti nella qualità e nella cifra del gioco, noi anche nel secondo set siamo riusciti a fare molto bene ed a tenere il loro ritmo creandoci anche le opportunità per vincere il set, poi purtroppo non siamo riusciti a concretizzarle e questo ci è costato un po’ di tranquillità nel terzo set. Loro sono ripartite forti e noi abbiamo pasticciato tanto in attacco pagando frustrazione e nervosismo per quello che non eravamo riusciti a fare nel set precedente. Il quarto set è stato molto ben giocato, loro possono recriminare su qualche contrattacco non concretizzato. Il tie break è stato giocato sempre punto a punto e devo dire che rispetto a quello che abbiamo fatto nelle ultime partite dove eravamo stati un po’ in difficoltà nel tenere sempre un ritmo costante di cambio palla questa sera siamo stati molto molto bravi al cospetto di una squadra che riceve e attacca molto bene. Negli ultimi punti hanno fatto la differenza pochi dettagli ed abbiamo portato a casa una vittoria storica sotto tanti aspetti, molto bella e significativa. Per noi sono due punti di grande importanza anche in chiave Coppa Italia, adesso godiamocela e recuperiamo le energie per iniziare a preparare bene la sfida di Monza di Domenica.”


PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - IL BISONTE FIRENZE 2-3 (22-25 30-28 25-16 25-27 12-15)

PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Vuchkova 7, Egonu 34, Sylla 10, Folie 13, Gennari 3, Courtney 6, De Gennaro (L), Omoruyi 2, Frosini, Wolosz. Non entrate: Plummer, Caravello (L), De Kruijf, Butigan. All. Santarelli.

IL BISONTE FIRENZE: Cambi 1, Sorokaite 13, Sylves 10, Nwakalor 24, Van Gestel 16, Belien 15, Panetoni (L), Graziani 2, Lapini 1, Enweonwu 1, Knollema 1, Bonciani. Non entrate: Golfieri (L), Diagne. All. Bellano.

ARBITRI: Frapiccini, Brancati. NOTE - Spettatori: 1731, Durata set: 25', 31', 24', 31', 16'; Tot: 127'. MVP Sorokaite

Testo: Comunicato stampa Il Bisonte Volley Firenze Foto: Michele Gregolin



1 visualizzazione0 commenti