• Maurizio Fanciullacci

Il calendario sportivo 2022 dell’Autodromo Internazionale del Mugello

SCARPERIA - Al Mugello non si dorme. Neanche in inverno. Come da tradizione, i mesi invernali sono stati dedicati alla manutenzione e ai lavori per migliorare ancora di più la sicurezza in pista. Tra i principali interventi, la realizzazione di vie di fuga in asfalto alle curve T2-T3 Luco -Poggio Secco e T3-T4 Poggio Secco- Materassi per un totale di 1870 mq per permettere alle auto di avere maggior spazio per rallentare e frenare in caso di errore. Miglioria importante anche per le moto nel cambio di direzione tra la curva 3 e la curva 4. Alla T7 Savelli è stato allungato il cordolo e realizzato la via di fuga in asfalto di 60 mq per permettere alle auto di correggersi e recuperare la traiettoria in caso di errore. Sempre in tema sicurezza, alle curve Correntaio, Biondetti e Bucine sono stati messi ulteriori metri di gomme verticali, equiparate alle protezioni FIM Type C, studiate per assorbire meglio l’impatto.


Ultimati i preparativi, tutto è pronto per una nuova stagione di corse. Il primo appuntamento sarà dal 25 al 27 Marzo con la HANKOOK 12h MUGELLO - 24H Series Europe, il campionato internazionale endurance dedicato alle vetture GT e Touring Cars. La gara inaugurale della stagione 2022 vedrà scendere in pista oltre 50 vetture, 35 team e 16 nazioni rappresentate.


Heritage e tradizione tornano in pista Il primo fine settimana di Aprile (1-3) con la MUGELLO CLASSIC con le più belle vetture che hanno fatto la storia dell’Automobilismo (Sixties' Endurance - The Greatest's Trophy Legends - Fifties Legenfs - Classic Endurance Racing - Heritage Touring Cup).


Dal 8 al 10 Aprile sarà la volta del GRUPPO PERONI RACE con la Formula Italia ‐ Coppa Italia Turismo ‐ Clio Cup Europe ‐ Speed Lotus ‐ Mitjet - C.I. Autostoriche ‐ Porsche Club- Lotus Cup Italia - Mitjet Italia Racing Series - Lotus Speed Championship - Porsche Club GT.



Domenica 1 Maggio l’Autodromo del Mugello è lieto di ospitare la 1a edizione del CIRCUITO STRADALE DEL MUGELLO che celebra una storia cominciata un secolo fa ed esattamente nel 1914, con la prima competizione di regolarità disputata sui 66 polverosi chilometri che da Scarperia salivano fino a Firenzuola per poi tornare attraverso il passo della Futa a San Piero e Sieve e infine a Scarperia.


Dalle origini, all’attualità il 27,28 e 29 Maggio l’appuntamento da non perdere è con il CAMPIONATO MONDIALE DI MOTOCICLISMO "Gran Premio d’Italia Oakley" che vedrà scendere in pista i bolidi della MotoGP, la Moto2, la Moto3, i giovani talenti della Red Bull Rookies Cup e, per la prima volta, si sfideranno sui saliscendi del circuito toscano anche le Moto E. Ospitato per la prima volta nel 1976 e ininterrottamente dal 1994 (fatta eccezione del 2020), Il Gran Premio d’Italia MotoGP è una grande festa per tutti gli appassionati di motori.


A seguire il 17-19 giugno il CAMPIONATO ITALIANO VELOCITA' MOTOCICLISMO 2022, culla dei talenti italiani che stanno dominando in MotoGP come abbiamo visto domenica scorsa in Qatar. Il terzo round del CIV vedrà in pista le classi Premoto3 - Moto3 - SS300 -600 CIV - Supersport - SBK - National Trophy 600, National Trophy 1000 - Aprilia RS 660 Cup


Fonte e foto: Responsabile Comunicazione Autodromo Internazionale del Mugello


0 visualizzazioni0 commenti