• Maurizio Fanciullacci

Il Pattinaggio Corsa Empoli vola a Riccione negli Italian Roller Games 2021



EMPOLI - Si sono conclusi a Riccione gli Italian Roller Games 2021 per la disciplina del Pattinaggio Corsa.In particolare, il Trofeo Tiezzi, rivolto alle categorie Giovanissimi ed Esordienti, e i Campionati Italiani su Pista e Strada per le categorie Ragazzi 12, Ragazzi, Allievi,

Juniores e Seniores.

I Ciuchini Volanti dell'Hockey Empoli Pattinaggio Corsa coinvolti in questa -per qualcuno di

loro-, primissima esperienza di alto livello, hanno affrontato le gare con grandissimo

impegno, e ottimi risultati.

I seguenti atleti:

Alberto Colella, e Dario Rossi, per la categoria Esordienti; Mattia Di Bari, Andrea

Margiotta, e Tommaso Martelli per la categoria Ragazzi 12, e Gabriele Vagnoli per la

categoria Ragazzi.

Nella prova di velocità, Andrea Margiotta ha conquistato un ottimo 10° posto nella 100

metri sprint in corsia, sulla medesima distanza buono anche il risultato di Mattia Di Bari,

quasi all'esordio nelle competizioni nazionali, dove raggiunge un buon 20° posto. Buono

anche il piazzamento di Tommaso Martelli, e bene anche nella categoria superiore, dove

Gabriele Vagnoli si è guadagnato il 30° posto, nonostante un'annata travagliata,

lasciandosi alle spalle diversi atleti considerati di livello superiore.

Il Trofeo Tiezzi, quest'anno ha lasciato la "fresca" Fanano alle pendici del Monte Cimone

per trasferirsi nel caldissimo stadio di Riccione, dove era stata allestita una pista composta

da piastrelle in polietilene adatta al Pattinaggio, che però ha creato non poche difficoltà a

tutti gli atleti.

Ma si sa, il Pattinaggio Corsa è anche uno sport di adattamento, e quindi i Ciuchini

Volanti hanno adattato perfettamente la loro tecnica e tattica al tracciato, raggiungendo

ottimi risultati, come il 10° posto di Dario Rossi nella prova di destrezza.

La Società Hockey Empoli, ed in particolare la sezione Pattinaggio Corsa, è riuscita anche

stavolta ad alimentare un grandissimo entusiasmo all'interno del gruppo, e con lo

“skyline”, ed il nome EMPOLI riprodotti bene in vista sulle divise di gara, approvate da

tutto il corpo dirigente, è riuscita a portare con fierezza la Città di Empoli, e la nostra

vibrante disciplina in giro per l'Italia.

(Testo e foto ufficio stampa empolihockey)

3 visualizzazioni0 commenti