• Gianni Di Ferdinando

Il Real Peretola si è presentato tra sogni e ambizioni

Parte la stagione del Real Peretola, impegnato con il piglio del protagonista nel girone G del campionato di Seconda Categoria. Una società che trasmette dei messaggi inconsueti in una realtà cittadina, sviluppando il senso di appartenenza, la tradizione, il territorio, aspetti rinverditi nella serata di presentazione, andata in scena nella piazza di Peretola, tra tifosi eccellenti, dirigenti e vecchie glorie rossoblu. Una realtà che si sta sviluppando anche nel settore dell’impiantistica, con il rifacimento dell’impianto sportivo dell’Esselunga, oramai in dirittura d’arrivo, che sarà inaugurato alla metà del prossimo mese di ottobre e che diventerà la casa rossoblu.

Il direttore generale, Giovanni Bartucci, il presidente allenatore, Simone Bertini e il dirigente, Simone Pelli, si sono legati ancora di più alla loro creatura, rinsaldando il vincolo sportivo, nella serata che introduce all’esordio in campionato, in programma domenica sul terreno di gioco del Poggio a Caiano. Un sodalizio che strizza l’occhio ancora al mercato, con la dirigenza che sta cercando di chiudere con un attaccante da doppia cifra

27 visualizzazioni0 commenti