• Francesca Perna

La boccia paralimpica è ripartita alla grande

Anche i paralimpici della boccia hanno ripreso, a pieno ritmo, l’attività agonistica. Dopo la ripartenza il 15 e 16 maggio a Roma con il Torneo Paralimpico FIB/ASI, sono tanti gli appuntamenti che hanno visto, su tutto il territorio nazionale, impegnati i paralimpici.

Nel fine settimana che ha preceduto i festeggiamenti romani di San Pietro e Paolo gli appassionati di boccia hanno avuto la possibilità di assistere a molti eventi con oltre quaranta atleti delle categorie BC1, BC2, BC3 e BC4. Le competizioni si sono svolte a Maserà di Padova, a Cambiano nel torinese e nella leccese Martignano.

Il Veneto ha fatto da cornice a un importante appuntamento agonistico con la prima tappa del Torneo Nord-Est. È stata la società organizzatrice, la Orange Bowl Padova, ad aggiudicarsi il Trofeo CRAL. Nella categoria BC1 il campione indiscusso è stato Riccardo Zanelli della Orange Bowl, che ha preceduto il triestino dell'ANSHAF Trieste, Vincenzo De Luca, e la bellunese Giada Soccol della Sport ASSI.

La Orange Bowl ha conquistato il primo posto anche nella categoria BC2 grazie a Claudia Targa che ha preceduto Andrea Sterle (ANSHAF Trieste) e il compagno di squadra Elia Vettore che si è dovuto accontentare del bronzo.

Nella categoria BC3, invece, a imporsi è stato Maurizio Bozzetto della Bocciofila Spilimberghese che non si è fatto superare da Matteo Muriani e Paolo Alfonsi della Orange Bowl che si sono dovuti accontentare rispettivamente del secondo e terzo posto.

Nel torinese, a Cambiano, si è svolta la terza tappa del Torneo Nord-Ovest, organizzato Bocciabili Sportento Torino. Il gradino più alto del podio è andato a Diego Gilli, della società di casa, che ha battuto in finale Michael Della Bella della SuperHabily. Bronzo per Pietro Melone della società La Fenice.

Per quanto concerne la categoria BC2 l’oro è andato a Claudio Marengo della Bocciabili Sportento, l’argento a Ciro Montanino della società La Fenice e il bronzo a Mauro Costanzo della Bocciabili Sportento.

Alessandro Rollo (BC1) della Lupus 2014 ha vinto, a Martignano, la gara organizzata dalla Calimerese. In finale battuto il fratello Giuseppe (nel luglio 2019 la sfida tra fratelli si registrò nella semifinale dei Campionati italiani). Podio interamente della Lupus con la terza posizione di Debora Giannaccari.

Il giovane Angelo Greco della Lupus 2014 ha primeggiato nella categoria BC2, davanti al compagno di squadra Ivan Indraccolo. Terza piazza per Francesco Stefanizzi dell’A.B. Sannicolese.

La categoria BC3 è stata appannaggio di Andrea Ria (Sannicolese), che ha avuto la meglio negli scontri diretti sulla compagna di squadra Sabrina Rizzo.


Foto della FIB

0 visualizzazioni0 commenti