• Maurizio Fanciullacci

La Lega Pro e l'AIA mettono in campo l'intelligenza artificiale

FIRENZE - Innovare, oggi, significa PNRR. Innovare, ancora, vuol dire immettere intelligenza artificiale. Un mondo in evoluzione profonda non si può fermare, con nuove regole di ingaggio si costruiscono progetti di efficientamento della struttura , si può ampliare conoscenza e formazione, si possono facilitare investimenti per i club. Questo si è deciso in consiglio direttivo e Comitato Esecutivo di Lega Pro.


La Lega Pro, in collaborazione con l’AIA e con i suoi Club, è pronta ad una nuova svolta nel mondo del calcio aprendo all’intelligenza artificiale in collaborazione con “Blu Pantheon”.

Blu Pantheon è un’azienda che sviluppa prodotti e servizi servendosi dell’Intelligenza Artificiale. Blu Pantheon, attraverso l’uso di tecnologie avanzate, propone nuovi scenari applicativi, nuove visioni e soluzioni complesse che utilizzano l’intelligenza artificiale in settori di frontiera sia nel campo della Sanità che delle Smart Cities che dell’Industria.

L’ AIA e Blu Pantheon addestreranno l’intelligenza artificiale a divulgare le regole arbitrali secondo i manuali arbitrali attualmente in vigore. Gli arbitri potranno interagire con l’intelligenza artificiale durante i loro corsi di formazione ed addestramento grazie all’aiuto di documenti audio e video. Un Avatar, con sembianze umane, sarà in grado di recepire domande sul Regolamento del Giuoco del Calcio fornendo le relative risposte. Si potranno consultare in ogni momento del giorno i temi riguardanti le regole del calcio, anche in relazione ad eventi dubbi accaduti durante le partite più recenti. Partenza? Il prossimo campionato.


Con Blu Pantheon e l’intelligenza artificiale le società di Lega Pro saranno informate ed indirizzate in merito ai programmi ed agli incentivi messi a disposizione dall’Unione Europea, dal governo centrale e dai governi regionali. I club riceveranno bandi di interesse ed avranno servizi esclusivi concretizzando asset di investimenti per la loro sostenibilità economica e saranno seguiti nella predisposizione delle pratiche.


Infine, il consiglio direttivo ha ringraziato il presidente Orazio Ferrari che ha lasciato la proprietà della Pistoiese, dichiarandone la decadenza dalle cariche di membro del Consiglio Direttivo e del Comitato Esecutivo. E’ stato cooptato come nuovo membro del Consiglio Direttivo Fabio Massimo Conti Amministratore Unico della Fermana Fc. Nuovo membro del Comitato Esecutivo è stato nominato il consigliere Mauro Bosco Presidente della Vis Pesaro.

Testo e foto: Ufficio Comunicazione Lega Pro

5 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti