• Maurizio Fanciullacci

La Nazionale femminile di pallanuoto in Consiglio comunale di Palazzo Vecchio

FIRENZE - Una delegazione della nazionale femminile di pallanuoto, col neo commissario tecnico Carlo Silipo, è stata ricevuta in Consiglio comunale alla vigilia della prima gara di World League che si terrà domani sera, alla piscina Nannini di Firenze, contro le campionesse d’Europa (Budapest 2020) della Spagna, argento alle ultime olimpiadi di Tokyo 2021. Un big match che bagna l’esordio casalingo per il CT napoletano, che torna a Firenze alla guida del Setterosa a distanza di ventuno anni dalla storica finale scudetto tra Posillipo e Florentia, vinta dai partenopei al fotofinish. Mentre per il Setterosa un ritorno a Bellariva dopo l’ultima gara datata 19 Novembre 2019, quando le azzurre dell’allora CT Zizza uscirono sconfitte ai rigori dalle allora campionesse europee dell’Olanda.

“È un grande onore ricevere nel Salone dei Duecento la Nazionale femminile di pallanuoto – ha detto l'assessore allo sport Cosimo Guccione – ringrazio la Federazione nuoto e la Rari Nantes Florentia per l’organizzazione di questo grande evento che testimonia il prestigio dei nostri centri, il radicamento e la tradizione di questo sport nella nostra città. Dopo aver salutato il Setterosa, sempre a Firenze nel novembre 2019 in World League contro le allora campionesse europee dell’Olanda, per noi è un onore ospitare le attuali campionesse d’Europa della Spagna e bagnare l’esordio casalingo del CT Carlo Silipo alla guida della nazionale italiana femminile”. "Ci tengo, anche in questa occasione di festa - ha concluso l'assessore Giuccione - a ricordare il grido d'allarme del mondo del nuoto e di tutto lo sport, a rischio per il caro bollette".

“Siamo felici di ospitare nel Consiglio comunale una rappresentativa della Nazionale femminile di pallanuoto, col ct Carlo Silipo ed il presidente della Rari Nantes Florentia Andrea Pieri, che ha organizzato l’evento. Da tutta l’assemblea di Palazzo Vecchio – ha detto il presidente del Consiglio comunale Luca Milani – oltre ad un saluto anche un grande in bocca al lupo per la partita che si svolgerà alla piscina di Bellariva. Firenze è pronta ad ospitarvi anche in futuro”. “Le difficoltà di questa partita sono la metafora perfetta delle reali difficoltà che sta attraversando il paese, lo sport e in particolare tutte le società sportive natatorie che gestiscono impianti pubblici, ormai messe in ginocchio dal rincaro delle utenze e dalla crisi in generale” ha dichiarato Andrea Pieri, protagonista in doppia veste nei panni di Presidente della Rari Nantes Florentia e di vice Presidente Federale. “L’auspicio – aggiunge Pieri - è che in questa partita al di là del risultato vinca la speranza e non la paura, affinchè il concetto di sicurezza si faccia carico della ripartenza tecnica ed economica del nostro sport". Per l’ex capitano azzurro, pluricampione mondiale e oro olimpico a Barcellona 1992, chiamato al difficile compito di far smaltire la delusione dell’eliminazione dell’Italia femminile ai giochi olimpici, un girone di ferro e un avvio in salita dopo l’esordio amaro in casa delle vice campionesse europee della Russia.

0 visualizzazioni0 commenti