• Maurizio Fanciullacci

Coppa Italia, la Lega Pro non molla

Non molla la presa la Lega Pro sulla Coppa Italia. Essere esclusi da questo torneo riservato, dalla prossima edizione alle società di A e di B, non va giù al presidente Ghirelli che durante il Consiglio Direttivo, è tornato sull’argomento: ”Abbiamo appreso le decisioni dell’Assemblea della Lega Serie A da un freddo comunicato stampa. Non condivido questa modalità di comunicazione, a strappo, io privilegio piuttosto una logica di sistema che in questo caso è del tutto venuta a mancare. Chiederemo di aprire un tavolo di discussione”. A tal fine, con l’obiettivo di approfondire la questione in una logica di dialogo e di proattività, è stata costituita una Commissione composta dal Vice Presidente Marcel Vulpis, dalla componente del Consiglio Direttivo Alessandra Bianchi, e dal Consigliere Federale Alessandro Marino.

Sempre durante il Consiglio Direttivo della Lega Pro riunito oggi in videoconferenza, si è affrontata la questione del rinvio della gara Triestina – Virtus Verona per un focolaio Covid nel gruppo squadra della società veneta.

Il secondo turno dei play-off viene posticipato da 12 al 19 maggio 2021 consentendo di recuperare la gara Triestina - Virtus Verona domenica 16 maggio 2021. Le successive gare si terranno ogni mercoledì e domenica, fino ad arrivare a disputare la finale di ritorno dei play-off mercoledì 16 giugno 2021.

“In questa fase, che resta pur sempre critica a causa della subdola diffusione del Covid, dobbiamo alzare al massimo il livello di prevenzione sanitaria e di attenzione verso i gruppi squadra” ha dichiarato il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli. “Abbiamo vagliato tutte le ipotesi possibili, ogni situazione di contagio che si verifica è un caso a sé stante e ciò richiede una rapida capacità di intervento. La soluzione individuata oggi ci consente di avere margine, con una serie di slot per il regolare prosieguo dei play-off” conclude Ghirelli.

(Foto: lega-pro.com)


Maurizio Fanciullacci

.

1 visualizzazione0 commenti