• Maurizio Fanciullacci

Riunioni tra C.R.Toscana LND, C.R. Arbitri e società di Eccellenza e Promozione

Sono state riunioni molto partecipate e dense di contenuti quelle tenutesi al Museo del Calcio di Coverciano il 29 ed il 30 agosto tra il C.R.Toscana L.N.D., il Comitato Regionale Arbitri e le società dei campionati di Eccellenza e Promozione.

Agli incontri sono intervenuti il Presidente C.R.T. L.N.D. Paolo Mangini, accompagnato dai due Vice Presidenti Perniconi e Taiti ed alcuni Consiglieri, il Presidente C.R.A. Toscana Tiziano Reni, insieme ad alcuni suoi collaboratori e Direttori di Gara delle due categorie regine della nostra regione, ed il Vice Presidente Nazionale AIA Duccio Baglioni per la riunione con le società di Eccellenza.

Ancora una volta le società del nostro territorio hanno risposto con un entusiasmo certificato dai numeri delle presenze: oltre il 75% delle società di Eccellenza e quasi il 70% di quelle di Promozione hanno ascoltato ed interloquito con i massimi dirigenti regionali.

Reni ha illustrato, in totale trasparenza, tutto ciò che sta dietro la direzione arbitrale della domenica. Dai raduni di inizio stagione, alla preparazione atletica, dallo studio dei regolamenti fino alle prove che i nostri arbitri devono superare per poter dirigere le gare. Oltre a ciò, sono state spiegate le dinamiche che stanno dietro ad ogni singola designazione fatta sulla base di valutazioni tecnico comportamentale dei direttori di gara. Con l’ausilio dei video poi, Reni ha anche illustrato come il Comitato Regionale Arbitri analizza le singole partite e studia, insieme ai propri ragazzi, le novità regolamentari, i potenziali errori, i giusti comportamenti da tenere sul rettangolo di gioco. Le riunioni sono state molto interessanti tanto che hanno suscitato un bel dibattito con i Presidenti di Società, gli allenatori ed i calciatori presenti.

Durante la riunione Mangini ha comunicato la necessità, anche in questa stagione sportiva, di una fattiva collaborazione da parte delle società di Eccellenza e Promozione. Per assicurare la presenza degli Assistenti Arbitrali in ogni gara di questi campionati, il Comitato Regionale Toscana inserirà gli anticipi a partire dalle gare del 25 settembre e fino alla quart’ultima giornata di ritorno. La gara delle squadre Juniores delle società interessate agli anticipi invece, sarà messa direttamente al Lunedì con la possibilità, previo accordo tra le due società, di spostamento in altro giorno settimanale. La disponibilità agli anticipi delle partite, senza i quali non sarebbe stato possibile assicurare gli Assistenti al campionato di Promozione, ha meritato ancora una volta un ringraziamento dai due presidenti Mangini e Reni alle nostre società toscane.

Fonte: Ufficio Stampa C.R. Toscana LND

2 visualizzazioni0 commenti