• Maurizio Fanciullacci

Sabato 5 marzo torna Rosamimosa, la maratona al femminile corre contro la violenza

FIRENZE - Dopo due anni di stop, sabato 5 marzo torna a Firenze Rosamimosa, la gara podistica femminile giunta alla sua 35° edizione che quest’anno è intitolata "Donne in corsa contro la violenza". Organizzata dalla Società A.S.D.GS Le Torri podismo in collaborazione con il Centro antiviolenza Artemisia e il con il patrocinio di Regione Toscana, Uisp e del Comune di Firenze, la gara ha aperto le iscrizioni. Ci si potrà iscrivere solo via mail all’indirizzo info@gsletorrifirenze.it fino alle ore 22 del 3 marzo. Non sarà possibile iscriversi il giorno della gara per evitare assembramenti. “Con grande gioia torno a dare il benvenuto a questa storica manifestazione – ha detto il presidente Eugenio Giani – antesignana del riconoscimento del valore delle donne. L’8 marzo non veniva festeggiato con l''intensità di oggi, eppure Le Torri, lo storico gruppo di podisti che si aggregano a Firenze con finalità non solo sportive ma anche solidali, organizzava già Rosamimosa, che in questa edizione 2022 si arricchisce di un messaggio quanto mai attuale, contro la violenza sulle donne. Mi associo e sostengo con forza dunque l’iniziativa del GS Le Torri, un gruppo sportivo particolare che ha sempre dato all'attività motoria anche un significato valoriale e in questa edizione 2022 conferma il suo impegno”. Per tutte le partecipanti sono previsti premi che comprendono la maglietta della manifestazione, un pacco gara e il pacco gara ristoro, che sostituisce il classico ristoro post gara, secondo le disposizione attuate del protocollo anti Covid. All’interno dei premi di categoria, i gadget della Regione Toscana della campagna contro la violenza "La violenza anche se non si vede si sente". Appuntamento con le podiste dunque il 5 marzo alle ore 16 con partenza e arrivo all’impianto sportivo Bruno Betti di via del Filarete, 5, nella zona di Soffiano, a Firenze. Per partecipare è richiesta l’autocertificazione che sarà inviata via mail e andrà consegnata al momento dell’ingresso. Gli accompagnatori o gli spettatori devono avere il green pass rafforzato come da protocollo Uisp.


Fonte : Toscana Notizie

Foto: https://www.gsletorrifirenze.it/

2 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti