• Maurizio Fanciullacci

Sabato 6 novembre la “Partita per la vita” della Lilt con Antognoni, Evani e Dainelli

FIRENZE: “Ci sono due parole che sono state per gli italiani un faro in questo lungo e duro tempo di pandemia: solidarietà e impegno. Ecco, le ritrovo pienamente nella bella iniziativa promossa dalla Lilt a sostegno dell’attività di prevenzione delle malattie tumorali, che tiene insieme la dimensione della cura e quella dello sport”. Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, saluta così l’iniziativa la “Partita per la vita”, organizzata dalla Lega italiana lotta ai tumori (Lilt), che si terrà sabato 6 novembre presso lo stadio “Carlo Necchi” di Forte dei Marmi.

L’evento, nato da un’idea del manager calcistico Duccio Chelazzi, avrà inizio alle 15 e vedrà protagoniste quattro squadre di calcio: “Polizia di Stato”, “Medici e operatori sanitari degli ospedali Versilia e delle Apuane”, “Viva la donna” e infine la formazione composta da “Attori, artisti ed ex calciatori”. Tra le presenze annunciate, Giancarlo Antognoni, Alberico “Chicco” Evani e Dario Dainelli.


“Nel nostro sistema sanitario – dice ancora Giani – è fondamentale il ruolo della prevenzione e lo abbiamo difeso e sostenuto anche in questi durissimi mesi della emergenza sanitaria. Iniziative come questa, a cui auguro ogni successo, hanno il merito di contribuire a far crescere sul tema attenzione e sensibilità nell’opinione pubblica”.

Testo: Toscana Notizie

Foto: https://www.tommasino.org/

5 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti