• Francesca Perna

Telesca, nuovo record europeo nel Para Powerlifting

Donato Telesca, a Dubai per la Coppa del Mondo di para powerlifting, mette il nuovo record europeo nella categoria fino a 80 kg, sollevando 198 kg. La gara dell’atleta azzurro è stata incredibile, Telesca, al suo debutto nella nuova categoria (sale dalla 72 per avere una doppia chance di qualificazione paralimpica) è partito subito bene, facendo presagire, agli esperti ai lavori, che avrebbe segnato una nuova pagina nel libro delle imprese del para powerlifting. Il due volte Campione del Mondo Junior è entrato in gara con 190 kg, uno in meno rispetto ai 191 sollevati a marzo a Manchester (dove aveva conquistato il sesto posto nella ranking olimpica nella 72 kg) e che, nella nuova categoria, gli consentono di entrare in classifica.

Telesca, però, sa che può fare ancora meglio e nella seconda alzata solleva 193 kg con il plauso dei tre giudici di gara. È a questo punto che l’azzurro decide di giocarsi il tutto per tutto e carica il bilanciere con 198 kg, peso che lo porta a conquistare il nuovo primato continentale nella categoria 80 kg. L’atleta lucano si aggiudica così l’argento alla Coppa del Mondo di Dubai e agguanta il quarto posto nella ranking per Tokyo nella nuova categoria. L’oro alla Dubai World Cup è andato all’egiziano Elelfat Mohamed (già terzo nella ranking per Tokyo con 225) con 217 kg, mentre il bronzo è stato conquistato dal colombiano Francisco Palomeque Palacios con 196 kg (quinto in classifica olimpica con la stessa misura).

Il capitano azzurro Matteo Cattini si è invece dovuto accontentare di un tredicesimo posto con 155 kg.

Il successo di Telesca è all’indomani di un’altra grande gara, quella di Paolo Agosti nella categoria 59 kg. Agosti è riuscito a sollevare 141 kg, quelli che gli servivano per superare i due giapponesi, Kose e Toda - fermi a 140 - e sperare così di poter entrare nella ranking.

Buona prova anche per Peppe Colantuoni, che solleva 133 kg in prima alzata nella categoria fino a 65 kg.

Mercoledì ultimo azzurro in gara alla Dubai World Cup sarà Andrea Quarto, già argento alla sua gara d’esordio a Manchester con 180 kg, il quale scenderà in pedana nella categoria fino a 97 kg alle ore 8.35 (italiane).


Foto del Comitato Italiano Paralimpico

0 visualizzazioni0 commenti