• Maurizio Fanciullacci

Volley: impresa Savino Del Bene! È finale di Challenge Cup

FIENZE - La Savino Del Bene fa la storia e centra la sua prima finale vincendo anche gara 2 delle semifinali di Challenge Cup contro le turche di Aydin BBSK! Una vera e propria impresa per la squadra di coach Massimo Barbolini, dato che erano venticinque anni che una squadra toscana non arrivava all'ultimo atto di una coppa europea (l'ultima era stata la Romanelli Firenze nella finale di Coppa CEV nella stagione 1996-97). Savino Del Bene che adesso se la vedrà con le spagnole del CV Tenerife LA LAGUNA nell'ultimo atto della competizione. SET 1 La Savino Del Bene parte con Malinov al palleggio, Antropova opposto, Natalia e Pietrini in banda, Ana Beatriz e Lubian centrali, Castillo libero. Aydin schiera Kilic palleggiatrice, Nicoletti opposto, Önal e Szakmáry schiacciatrici, Eroglu e Stevenson centrali, Yilmaz libero. Match che si apre con Scandicci che va sul 2-0 con il muro vincente di Lubian e Antropova che la mette giù, Aydin recupera e si porta avanti dopo le invasioni delle padrone di casa e la spike out dell'opposto della Savino Del Bene (2-3). Le turche provano a spingere, Stevenson mette a segno l'ace, Eroglu piazza il muro vincente (2-5), la Savino Del Bene non si lascia intimorire però e recupera successivamente sul 7-7 con l'appoggio nella prima linea delle ospiti di Antropova e la schiacciata fulminea di Ana Beatriz. Le brasiliane di Scandicci scaldano i motori, Ana Beatriz va con la fast, Natalia con la spike di prima intenzione fa +2 (10-8), Scandicci che in seguito sfrutta il primo tempo di Lubian e due attacchi imprecisi di Aydin per allungare ulteriormente (14-10): timeout per coach Hamurcu. La pausa non produce gli effetti sperati dalle turche però, il bagher di Stevenson finisce sull'asticella, mentre Antropova centra il mani out: altro timeout per Aydin (17-10). Dopo lo stop la Savino Del Bene continua a premere, Pietrini schiaccia (19-12), Ana Beatriz amplia il divario con un bel primo tempo ed un muro vincente (23-12), Aydin prova a svegliarsi con Szakmáry (23-13), ma Antropova incide e trova il set point (24-14), con Scandicci che chiude il parziale sul 25-14 a seguito dell'attacco a rete delle ospiti. SET 2 Secondo set che si apre con Scandicci che sfrutta il pallonetto di Antropova per portarsi sul 2-0, Aydin recupera con due iniziative dell'italiana Nicoletti (2-2), le ragazze di coach Barbolini accelerano e vanno sul +3 a seguito del mani out di Antropova, la schiacciata di seconda di Malinov e la spike di Pietrini (7-4): stop chiamato da Aydin. Al rientro in campo la Savino Del Bene allunga con il mani out ed il muro vincente di Natalia (11-5), anche se le turche tornano sotto dopo il palleggio out di Malinov e l'attacco vincente di Nicoletti (11-8): timeout per coach Barbolini. Timeout che fa bene a Scandicci, che riparte trovando la spike di Antropova, il primo tempo di Lubian e l'attacco out di Nicoletti (16-10): pausa chiamata da Aydin. Dopo lo stop Antropova piazza il monster block (17-10), Nicoletti prova ad accorciare le distanze (17-11), Scandicci allunga ancora però con Malinov che vede uno spiraglio nella prima linea delle turche (20-11). Il parziale è ormai in mano alle padrone di casa, Pietrini schiaccia e c'è il tocco a muro delle ospiti (23-14), Natalia con il monster block trova il set point (24-14), e la stessa numero 10 di Scandicci pone fine al parziale mandando a segno la super spike (25-15). SET 3 Terzo periodo che vede Aydin partire in quarta, con Stevenson che mette a referto il muro del +3 (1-4): timeout Scandicci. Dopo la pausa due punti di Antropova ristabiliscono l'equilibrio (4-4), Aydin insiste però e vola sul +4 dopo la diagonale di Szakmáry e l'invasione delle padrone di casa (4-8). La Savino Del Bene riparte, Ana Beatriz la mette giù e Pietrini schiaccia trovando il muro out delle turche (8-9), Aydin riallunga ancora però dopo l'attacco impreciso di Scandicci (9-13). Le padrone di casa non si deconcentrano, Antropova piazza la parallela (10-13) e successivamente con il pallonetto fa -2 (12-14). Scandicci che successivamente riesce a pareggiare dopo un'altra parallela del proprio numero 17 (15-15), con l'equilibrio che dura fino al 20-20. A questo punto, infatti, ci pensa Natalia a schiacciare portando avanti Scandicci, con le padrone di casa che inducono al timeout Aydin dopo il punto del 22-20. Nel finale poi Alberti piazza il muro vincente (23-20), Aydin tenta il tutto per tutto con l'attacco vincente di Nicoletti e l'errore in fase offensiva di Scandicci (24-22), la Savino Del Bene non ci sta però e chiude definitivamente i conti con Antropova, che con il mani out sancisce il 25-22 ed il 3-0 in favore delle padrone di casa. Le dichiarazioni di coach Massimo Barbolini: “È stata una bella partita, abbiamo giocato bene tatticamente e soprattutto nella fase di muro abbiamo fatto bene. Si è giocato bene in generale, comunque, battendo bene e sbagliando poco in attacco contro una squadra che meno di una settimana fa ci aveva messo in grossa difficoltà. Penso che siano state brave le ragazze a voler chiudere nel terzo set dove loro avevano cambiato qualcosa, giocandosela fino alla fine. Siamo contenti, adesso concentriamoci bene per la finale, abbiamo due settimane per prepararci e quindi cerchiamo di lavorare veramente in funzione di questo. ” Savino Del Bene Scandicci - Aydin BBSK 3-0 (25-14, 25-15, 25-22 ) Savino Del Bene Scandicci: Angeloni n.e., Alberti, Ana Beatriz 6, Malinov 4, Napodano (L2) n.e., Pietrini 10, Lubian 3, Natalia 9, Lippmann n.e., Bartolini n.e., Antropova 23, Camera n.e., Sorokaite n.e., Castillo (L1). All.: Barbolini M. Aydin BBSK: Ylmaz (L2), Özturk n.e., Szakmáry 17, Eren n.e., Eroglu 1, Arici 1, Akarçeşme (L1), Önal 3, Kiliç, Stevenson 7, Nicoletti 7, Dağdelenler 4, Düzceler, Özkiliçci n.e.. All.: Hamurcu A. Arbitri: Feshti – Varblane Durata: 1 h 18' (22', 27', 29') Attacco: 44% - 29% Ricezione Pos. (Prf.): 36% - 67% (17% - 32%) Muri: 13-4 Ace: 0-1 MVP: Antropova

TESTO: Ufficio Stampa Pallavolo Scandicci Savino Del Bene

FOTO: https://savinodelbenevolley.it/

7 visualizzazioni0 commenti